Cerca nel sito

Mastoplastica Additiva

Seguici su:
MASTOPLASTICA ADDITTIVA

Richiedi informazioni
DURATA

durata100  

45-75 Minuti

ANESTESIA

locale con sedazione

DEGENZA

Day Hospital

COSTO

5000-6500 €

DESCRIZIONE

La mastoplastica additiva è un intervento che ha come scopo l’ingrandimento e laddove ce ne sia bisogno il miglioramento estetico del seno. Viene effettuato mediante l’inserimento al di sotto della ghiandola o al di sotto del muscolo pettorale o al tempo stesso parzialmente retroghiandolare e parzialmente retromuscolare (tecnica Dual Plane) di opportune protesi mammarie. Le incisioni cutanee, con le quali si accede alla regione mammaria, possono localizzarsi a livello periareolare, nel solco sottomammario o a livello della linea ascellare anteriore.

Posizionamento_Retroghiandolare

Posizionamento Retroghiandolare

Posizionamento Retromuscolare

Posizionamento Retromuscolare

Posizionamento_Dual_Plane

Posizionamento Dual Plane

Le protesi mammarie sono dei gusci di silicone ripieni di silicone di diverse forme e dimensioni. Tra i tanti modelli vale la pena ricordare quelli di forma rotonda o anatomica. E’ opportuno aprire qui una piccola parentesi per spiegare tutte le voci corse intorno alle protesi ed alla possibile insorgenza di malattie autoimmunitarie o peggio ancora tumorali legate al loro utilizzo. Le protesi al silicone non sono correlate ad una maggiore incidenza di tumore mammario e numerosi studi lo dimostrano. L’intervento di mastoplastica additiva non crea problemi futuri all’allattamento. Infine non si creano particolari problematiche all’esecuzione di indagini diagnostiche di screening come ecografie, mammografie ecc. ecc. se effettuate da personale adeguato.

 

L’intervento chirurgico, a seconda della tecnica chirurgica, utilizzata prevede il ricovero in regime di Day- Surgery con dimissione in giornata o nei casi più complessi il pernottamento in clinica. Viene effettuato salvo eccezioni in anestesia locale e sedazione.

 

Il dolore post operatorio, che solitamente non è elevato, verrà controllato con l’utilizzo di farmaci appropriati. Inoltre dovrà essere instaurata una adeguata terapia antibiotica per evitare spiacevoli complicazioni infettive.

 

Le visite post operatorie saranno inizialmente ravvicinate per poi diradarsi nel tempo. Di solito il primo controllo sarà dopo 48h dall’intervento, il secondo a 5 giorni ecc. ecc.

 

Le suture chirurgiche vengono rimosse in 15° giornata. La paziente inoltre dovrà indossare nel primo mese post operatorio continuamente un adeguato corsetto contenitivo (reggiseno) per modellare e “proteggere” gli impianti protesici.

 

Il ritorno alla vita di relazione è immediato, mentre sforzi con gli arti superiori sono sconsigliati per i primi 15-20 giorni dall’intervento. Il ritorno al lavoro è di solito dopo 15 giorni, mentre per l’attività sportiva si dovrà aspettare circa 30 giorni.

 

È fisiologico che il seno appaia inizialmente più grande di ciò che si è preventivato con il chirurgo. Questo è dovuto sia alle medicazioni, le quali soprattutto all’inizio sono importanti, sia all’edema dei tessuti che tende ad attenuarsi nel giro di 6-8 settimane per scomparire anche dopo alcuni mesi.